Argomenti Trattati

U Cundigiun. Il cibo dei marinai e dei contadini

Di Che L'Inse - Varazze, 28/05/2016

U Cundigiun. Il cibo dei marinai e dei contadini
Non si parla d’altro ma …
Ma cosa si mangiava a bordo degli velieri che venivano costruiti a Varazze, vediamo:

Nel millesettecento ed oltre, la situazione era solitamente questa. L’acqua potabile caricata a bordo, destinata all'uso durante l'intero viaggio, era contenuta in barili di legno (e butte). Durante la lunga navigazione all’interno di questi barili si formavano dei gas fetidi (l’acqua a contatto con il legno estrapola i principi gommosi, salini, mucillaginosi), e prendeva un odore ed un gusto nauseanti. Non si può certo dire che era “barricata”
Con rudimentali sistemi dii filtraggio, che tentavano di renderla un po’ più limpida, si poteva migliorarne un poco il sapore. Ma è tutto da dimostrare.

Supendo veliero tutto Varazzino fotografato a Varazze nel 1919: il Capriolo.
L’acqua potabile caricata a bordo
Varazze Varagine Varago Ad Navalia
Il Cundigiun è oggi un classico dell’estate, ma all’poca era molto più povero ma comodo per essere consumato in un bel prato durante il taglio dell’erba.
La Ricetta della Caponada
Argomento Trattato: 
Argomento "Hot": 
Total votes: 1

Se fai sempre filotto, sei bravo. Non c’è dubbio

Di Che L'Inse - Varazze, 22/05/2016

I liguri vengono spesso etichettati come spilorci e scorbutici oltre che mugugnoni.
A Varazze, un giovane amministratore comunale, sta smentendo alla grande questo sciocco luogo comune trito e ritrito. Come quello dei portoghesi che non pagano e degli scozzesi altrettanto spilorci. Lo si percepisce chiaramente da quando il vice sindaco Piacentini Filippo ha fatto in modo che finalmente si cambi aria ed è cambiata eccome e ciò è merito di un ragazzo che caparbiamente , convinto di remare in direzione giusta, è andato avanti da solo senza guardare in faccia nessuno ed ha ottenuto il riscatto che merita.

Argomento Trattato: 
Argomento "Hot": 
Total votes: 9

La Stoppani diventa un Horror

Di che L'Inse - Varazze, 21/05/2016

Orrore al quadrato per Andrea Biscaro, nel suo nuovo romanzo, un eco-thriller, un horror di militanza ambientale, che trasforma in un mostro da pelle d’oca l’impatto di sostanze non biodegradabili sul territorio. È la collana “L’orrore l’orrore”, delle monzesi La Ponga Edizioni, ad ospitare “Cromo” (pp. 128, euro 11,00), pubblicato ad Aprile 2016 con una copertina che riesce come poche a rappresentare efficacemente la vicenda raccontata.

Argomento Trattato: 
Argomento "Hot": 
Total votes: 8

Convenzioni urbanistiche

Di Che L'Inse - Varazze, 16/05/2016

Parliamo di convenzioni urbanistiche; tema attuale più che mai
Un po’ di giuridichese non guasta mai.

Prima considerazione.
Le convenzioni urbanistiche sono sempre più lo strumento di attuazione della pianificazione urbana e sono al centro di un variegato sistema di attori.

Seconda ed importassimo considerazione.
Nel caso di convezione sottoscritta dall’amministrazione comunale e dal soggetto privato, occorre darne piena attuazione, poiché l’atto di convezione impegna il patrimonio comunale e lo impegna solo sulla base di garanzie certe (fideiussioni bancarie) e non è possibile modificare unilateralmente quanto è stato convenuto in un accordo-convenzionale sottoscritto o apportare modifiche alle garanzie tali da rendere rischiosa l’impegno del patrimonio comunale e/o l’interesse pubblico.

Varazze Sindaco Bozzano Assessore Vigili Urbani Mercato Teiro Arzocco Alluvione Abuso Edilizio Segretario Comunale
Argomento Trattato: 
Argomento "Hot": 
Total votes: 24

Misteri sul Retroporto di Varazze ?

Di Che L'Inse - Varazze, 14 maggio 2016

Sul retro del porto di Varazze si annidano misteri.
Andiamo indietro di un po’ di anni e andiamo sul sito della regione Liguria.

http://iterg.regione.liguria.it/VisMono.asp

All’indirizzo riportato sopra si può scaricate questo atto pubblico:

Riportiamo di seguito un estratto di quello che è stato il provvedimento forse più importante di quella che è stata poi mancata trasformazione urbanistica della cittadina rivierasca

RELAZIONE ISTRUTTORIA N. 397 del 25 maggio 2009
Procedura di SCREENING
(art. 10 della l.r. n.38/98)

Argomento Trattato: 
Total votes: 33

Giornalisti Cercasi

Se sei un giornalista d'inchiesta locale o vuoi diventarlo, Currunt ti offre l'opportunità di fare o sviluppare la professione
Per maggiori informazioni Contattaci

Cogoleto Varazze Fanghi Stoppani Conceria Rocca Discarica Molinetto Ramognina Inquinamento Cromo Esavalente Retroporto
Argomento Trattato: 
Total votes: 417

Notizie sui Tannini: proprietà e uso acido tannico

Di Contessa - Varazze, 12/05/2016

Alcuni chimici Stoppani Cogoleto interpellati tecnicamente in merito uso"tannini per concia pelli" hanno risposto così al sindaco Alessandro Bozzano.
Premesso che la Stoppani di Cogoleto era l'unica produttrice in Italia dei derivati di cromo ed una delle poche in Europa(Germania , Inghilterra, paesi dell'est).

Cogoleto Varazze Fanghi Stoppani Conceria Rocca Discarica Molinetto Ramognina Inquinamento Cromo Esavalente Retroporto
Argomento Trattato: 
Argomento "Hot": 
Total votes: 22

Una Testimonianza - Parte Seconda

Di Ferrero Cristiano, Varazze 10/05/2016

Cogoleto Varazze Fanghi Stoppani Conceria Rocca Discarica Molinetto Inquinamento Cromo Esavalente Retroporto
Cogoleto Varazze Fanghi Stoppani Conceria Rocca Discarica Molinetto Inquinamento Cromo Esavalente Retroporto
Argomento Trattato: 
Argomento "Hot": 
Total votes: 24

Stoppani e Conceria Rocca - La Storia e i Pericoli

Di Axelrod - Varazze, 10 maggio 2016

Per meglio comprendere la complessa problematica relativa all'inquinamento provocato dal CROMO e DERIVATI della STOPPANI con le conseguenze ambientali
note nei comuni limitrofi, bisogna conoscere le indispensabili MATERIE PRIME usate da detta fabbrica per le sue produzioni.

Cogoleto Varazze Fanghi Stoppani Conceria Rocca Discarica Molinetto Inquinamento Cromo Esavalente Retroporto
Argomento Trattato: 
Argomento "Hot": 
Total votes: 29

Varazze un vero e proprio laboratorio della “Casa da costruire”

Di Che L’inse - 9 maggio 2016

Varazze un vero e proprio laboratorio della “Casa da costruire”.
Cos’è la Casa da Costruire. Semplice: è la casa macchina.
Questo era pensiero avveniristico di una corrente di architetti dei primi del novecento. Si tratta di una casa che si possa costruire prefabbricata, con bassi costi e poco tempo di realizzazione, tutto per la massa. Vengono studiate profondamente le tecniche costruttive e i metodi di industrializzazione dell’edilizia per raggiungere qusto scopo prefissato.

Argomento Trattato: 
Argomento "Hot": 
Total votes: 31

Pagine

Abbonamento a Varazze è ... RSS